04/04/2017

Metalmobil volta pagina

Salone del Mobile 2017

Dopo aver festeggiato i suoi 60 anni lo scorso anno, nel 2017 Metalmobil si presenta al Salone del Mobile di Milano con un grande rinnovamento, un’evoluzione nella comunicazione che porta con sé una crescita del processo strategico e di posizionamento sul mercato per avvicinarsi sempre di più al linguaggio dei suoi principali interlocutori: il designer e l’architetto. L’evoluzione dell’azienda ha quindi l’obiettivo di affrontare le sfide del mercato internazionale e rispondere alle nuove esigenze di un pubblico molto più vasto ed eterogeneo.

Per 60 anni Metalmobil ha saputo costruire la sua reputazione grazie a prodotti nati da un approccio artigianale ma con alle spalle un’industria, una solidità, una ricerca, un design e un apparato di consulenti e fornitori che aumentano il livello qualitativo rassicurando il cliente rispetto al prodotto puramente artigianale. Metamobil è sempre stata un’azienda rivolta al futuro dove innovazione e tradizione si incontrano e le radici storiche non sono un freno al percorso di rinnovamento bensì la sua spinta propulsiva.

In questo percorso evolutivo l’azienda ha affidato la propria immagine a Leonardo Sonnoli, protagonista della grafica italiana, che insieme al fotografo Massimo Gardone, noto fotografo di design, hanno interpretato le 3 collezioni di sedute presenti al Salone 2017 in maniera totalmente differente rispetto al passato, ambientandole in un mondo di forme e materiali che rimandano all’architettura e alla progettazione d’ambiente, il contesto dove gli oggetti andranno a vivere.

Gianni Filindeu, raffinato architetto che ha curato l’allestimento di importanti mostre d’arte e di design, ha progettato lo stand del Salone del Mobile ispirandosi ad uno spazio urbano, un “centro abitato” dai prodotti Metamobil, con una grande piazza colloquiale e tutto intorno un racconto fatto di oggetti del catalogo tra best seller e novità come la collezione Dalton di Giulio Iacchetti o la sedia Nassau di Marc Sadler nella nuova versione imbottita.

L’azienda sta attraversando un periodo di rilevante crescita in termini di fatturato, e questo ha portato ad affrontare sostanziali investimenti non solo a livello di comunicazione e brand identity ma per tutto ciò che gravita intorno al prodotto, dalla collaborazione con designer riconosciuti a livello internazionale alla partnership con nuovi fornitori di materie prime e semilavorati, sempre selezionati per la loro qualità produttiva. Il look più fresco e contemporaneo dell’azienda vede il suo lancio al Salone del Mobile 2017 ma questo è solo l’inizio di un processo evolutivo che porterà ulteriori cambiamenti e novità nel corso dei mesi a venire.