Designers: Giulio Iacchetti

 “Ogni volta che mi dedico a un nuovo progetto mi pongo il problema del senso. Progettare per me è un’operazione di senso e se si innova si dà senso al progetto e al prodotto stesso. Per Dalton è stato così; la sua innovazione sta nella nuova modalità costruttiva e di assemblaggio” Giulio Iacchetti

Dalton è una famiglia articolata di sedute: la sedia con schienale basso, con schienale alto, la poltrona lounge e lo sgabello, tutte caratterizzate da un inedito principio costruttivo.
L’innovativo sistema di montaggio è costituito da due "ponti”, uno per le gambe anteriori e uno per quelle posteriori, e da un telaio di collegamento che li unisce. Tre pezzi facilmente assemblabili ai quali, con altrettanta semplicità, vengono applicati la seduta e lo schienale. Il disegno complessivo risulta lineare e formalmente pulito, e l’efficace semplificazione costruttiva si traduce in un valore estetico tangibile, dal segno quasi grafico.
Il legno è l’elemento che caratterizza l’intera collezione arrivando a connotare anche la parte superiore rivestita, dove un listello tra seduta e schienale non è solo un dettaglio estetico, ma evidenzia il ponte delle gambe posteriori ed è quindi parte integrante dell’architettura costruttiva.
Il legno scelto per la collezione è il frassino, un legno caratterizzato da ottime caratteristiche meccaniche, di resistenza e stabilità, oltre che fisiche ed estetiche, con il suo colore chiaro e luminoso e le sue marcate venature, che rendono ogni pezzo unico e irripetibile.